Costruire il cervello in laboratorio

Lo studio e l’impiego per la ricerca di tessuti nervosi realizzati in laboratorio e di organoidi cerebrali che mimano il funzionamento del cervello umano stanno diventando sempre più un validissimo strumento di conoscenza in ambito neuroscientifico, suscettibile a breve di possibili ricadute anche sul piano terapeutico oltre che conoscitivo. Dopo una rassegna del “cervello in laboratorio” tra storia, scienza e fantascienza, si analizzeranno realtà e prospettive di conoscenza scientifica e di applicazioni cliniche di questo particolare campo di ricerca neurobiologica. Infine verranno discussi i problemi etici legati all’utilizzo di organoidi cerebrali: si ricostruirà in laboratorio anche la coscienza?